Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘Sun’ Category

Per la prima volta nel nostro paese, ecco il Java IDE Day 2008! Ci sarà il 10 marzo a Genova e il 12 marzo a Roma (nelle rispettive facoltà di Ingegneria nell’università di Genova e nell’università Roma Tre). La partecipazione è gratuita e aperta a tutti.

Maggiori informazioni su: www.ideday.org

p.s. Ma noi stiamo già aspettando il PyCon 2, vero? 😉

Annunci

Read Full Post »

Nel giorno del suo venticinquesimo anniversario, Sun diventa partono ufficiale della Free Software Fundation. Sun mette mano al portafoglio e la FSF fa consulenze a costo zero per quanto riguarda gli aspetti legali della GPL. Ormai sembrano due sposini 🙂

Maggiori informazioni su: punto-informatico.it

Read Full Post »

La Sun sta continuando ad aprire tecnologie e sistemi, rendendoli opensource. Analizziamo quanto accaduto…

  • Gennaio 2006: Sun inizia a creare una comunità attorno a OpenSolaris, ovvero il suo sistema operativo Solaris, sotto licenza CDDL.
  • Dicembre 2005: Sun annuncia il processore OpenSparc T1
  • Novembre 2006: Java viene interamente rilasciato sotto la GPLv2, giusto in tempo per la nuova versione, Java SE 6 (1.6.0, nome in codice Mustang)
  • Dicembre 2006: Sun rilascia il suo ambiente grafico Looking Glass 1.0 sotto licenza GPLv2
  • Gennaio 2007: Fortress sotto GPLv2. Fortress, è un linguaggio di programmazione alternativo a Fortran
  • Gennaio 2007: Sun dichiara di rilasciare OpenSolaris sotto GPLv3 (la futura versione della famosa licenza opensource)

Cosa ci aspetterà in futuro? Le iniziative si moltiplicano, nascono distribuzioni che usano il kernel di OpenSolaris, come Nexenta. Notizie fantastiche per tutta la comunità open! Ma mi sorgono dei dubbi (sopratutto su OpenSolaris sotto GPLv3)… Che la Sun miri a rimpiazzare il kernel Linux e a schiacciare il tanto aspettato GNU/Hurd? Si aprono tantissimi scenari… La cosa che mi fa ben sperare è che (sia che il mio futuro sistema userà Linux, Hurd o Solaris) il kernel del mio sistema sarà GPL e mantenuto da una vasta comunità. Che dire… Siamo ancora agli albori delle competizioni in ambito opensource su questa scala, ma già si intravedono scenari interessanti… La cosa che più mi conforta è che ormai l’opensource viene sempre di più preso seriamente dalle aziende. E’ inarrestabile, è il presente e il futuro… Se addirittura la Microsoft è passata dal sottovalutare Linux & co. all’incominciare a capire che è una seria minaccia per il software closed… DRM (che si dice che ormai sia praticamente fallito come progetto), mosse di mercato stravaganti, politiche che tendono a demonizzare la comunità ecc., dubito che possano intralciare questa grande rivoluzione.

Read Full Post »